Progetti

Viaggio nel pianeta s.o. sala operatoria

Viaggio nel pianeta S.O. sala operatoria

Preparare i bambini (e i loro genitori) ad un’operazione non è mai facile.

Anche per questo OBM Onlus da qualche anno prevede la presenza di due psicologi professionisti che operano nel reparto di Chirurgia Pediatrica. Perché un viaggio alla scoperta di un pianeta sconosciuto? Un viaggio perché è un elemento importante nell’immaginario dei bambini, un viaggio verso un luogo lontano, fantastico e sconosciuto, che può anche incutere timore, ma che viene affrontato con i genitori al fianco. Crediamo che esista una similitudine fra questo viaggio e l’esperienza dell’intervento chirurgico. Infatti per tutti i bambini che affrontano per la prima volta la sala operatoria, si tratta di un viaggio verso l’ignoto, lo sconosciuto, che a volte i genitori raccontano, ma in modo approssimativo e con la carica emotiva che loro stessi hanno. Avere la possibilità di conoscere e sperimentare sotto forma ludica, nel modo cioè più consono e controllabile dai bambini tutto ciò che poi incontreranno di nuovo nella fase preoperatoria e al risveglio, permette di affrontare con maggiore sicurezza e tranquillità la nuova situazione che andranno ad incontrare. Questo vale anche per i genitori, i quali assistendo all’attività dei loro figli, hanno l’occasione di conoscere in modo più preciso le fasi della preparazione all’intervento e potranno poi trasmette a loro volta maggior tranquillità ai bambini.

L’idea è quindi quella di preparare un cd interattivo in cui si farà un viaggio immaginario nello spazio in cui vengono però trasfigurati gli oggetti (la lampada scialitica, il saturimetro, la mascherina dell’anestesia) negli strumenti di un’astronave e i medici nell’equipaggio.