Cosa facciamo/Eventi

GIORNATA MONDIALE DELLA PREMATURITA’ 2023

dal 17/11/2023 al 16/11/2024

GIORNATA MONDIALE DELLA PREMATURITA': 20 ANNI DI OBM A SOSTEGNO DELLA TIN DEL BUZZI

Il 17 Novembre 2023 si celebrano i 15 anni della GIORNATA MONDIALE DELLA PREMATURITA’.

Una giornata importante per sensibilizzare l’opinione pubblica su una realtà che riguarda circa 1 neonato su 10 nel mondo. Un po’ meno in Italia e in Lombardia. Infatti ogni anno nascono nel mondo 15 milioni di bambini prematuri; 25.000 in Italia, 5.000 in Lombardia.
E’ per questo motivo che OBM Ospedale Bambini Buzzi Milano, fin dalla sua nascita ha deciso di sostenere il Reparto di Terapia Intensiva e Patologia Neonatale: aiutare i neonati a crescere sani è un investimento non solo per i neonati stessi e le loro famiglie, ma per tutta la società.

Quest’anno, per celebrare i 20 anni di sostegno di OBM alla TIN del Buzzi, oltre alle consuete iniziative in reparto, la nostra Associazione ha organizzato un incontro con le famiglie in presenza e in diretta attraverso facebook, per fare il punto della situazione, grazie alla partecipazione di chi la prematurità l’ha vissuta e la vive tutti i giorni.

A seguire ‘istantanee’ davanti all’Ospedale Buzzi illuminato di viola!

Dal discorso della Presidente di OBM, Dottoressa Angela Bosoni:
” Sono oramai 20 anni che OBM riesce, grazie alla generosità dei suoi donatori, a supportare in modo molto significativo la TIN dell’Ospedale Buzzi. Sono state acquistate tecnologie innovative e di grande utilità per la cura dei piccoli pazienti, ma uguale attenzione è stata riservata agli aspetti psicologici e affettivi, del neonato e della famiglia, la cui importanza è oramai ampiamente riconosciuta.
Recentemente è stato portato a termine un importante progetto: l’acquisizione di 8 postazioni complete per l’assistenza dei neonati più critici, con caratteristiche di altissima tecnologia. Saranno parte essenziale delle attrezzature quando la TIN si trasferirà nel nuovo Padiglione dell’Ospedale Buzzi in fase di completamento, ma sono già tutte in funzione nel Reparto attuale.

Tra le altre cose, le 8 nuove culle (comprensive di monitor e respiratori), hanno permesso di migliorare la qualità delle culle e del monitoraggio dei neonati ricoverati in Patologia Neonatale!
Molto è stato quindi fatto, ma molto rimane ancora da fare. Innanzitutto per arredare i nuovi ambienti, come ad esempio creando Family Room per facilitare la fondamentale interazione tra il neonato e i genitori; ma anche per tenere il passo dell’innovazione tecnologica, che quotidianamente offre possibilità fino a ieri impensabili per la salute, presente e futura, di questi pazienti così fragili.

Per questo chiediamo ai nostri donatori di continuare a sostenerci per non far mancare il nostro costante supporto ai tanti neonatini che ogni anno vengono accolti nella TIN del Buzzi”

Scopri i contenuti dell'incontro

Condividi

17-11-2023: 20 ANNI DI OBM A SOSTEGNO DELLA TIN DEL BUZZI

Vuoi sapere come poterci aiutare?

Come sostenerci Contattaci